AMICI DEL CHIOSTRO

Con il presente accordo di partenariato tra l’ATS Liberalarte ed organizzazioni associative ed imprese locali di varia natura giuridica, intenzionate a collaborare con il Laboratorio Urbano LIBERALARTE e ad usufruire di spazi del Chiostro di San Domenico, gestito dall’ATS, si istituisce una relazione di partenariato sociale e locale dal nome “Amici del Chiostro”.

Il patrimonio gestito dall’ATS Liberal’Arte è costituito da elementi immateriali e materiali presenti nel Chiostro di San Domenico, struttura con capienza complessiva di n.199 posti per eventi ed iniziative e consta di:

  • un ingresso con accettazione
  • un porticato sviluppato su 3 lati, di mt. 17×3,5 ognuno dei lati
  • un’area aperta di mt. 13×13
  • una sala mediateca con postazione PC collegata ad internet e stampante
  • una sala incontri e formazione con impianto videoproiezione ed audio
  • bagni n. 4 di cui 2 per il personale e 2 per il pubblico

L’ATS Liberal’Arte mette a disposizione degli “Amici del Chiostro” il suddetto patrimonio, fatti salvi ulteriori spazi ed attrezzature da richiedere con un diverso accordo tra le parti.

L’ATS Liberal’Arte s’impegna a coordinare ed a calendarizzare l’utilizzo degli spazi e delle attrezzature in un’ottica di partenariato stabile; a condividere idee e progetti come forma di co-working con la fornitura di servizi di formazione. L’ATS Liberal’Arte, per esigenze istituzionali e per attività ed eventi dei soci ATS, si riserva il diritto di priorità di utilizzo degli spazi sopraindicati, nella calendarizzazione comune e condivisa, impegnandosi al contempo di soddisfare al meglio le esigenze richieste dai partner.

Da parte sua il partner s’impegna:

  • a non pregiudicare e/o compromettere l’immagine e la reputazione dell’ATS Liberal’Arte;
  • a non dissipare il patrimonio materiale ed immateriale, che rimane di esclusiva proprietà dell’ATSLiberal’Arte;
  • a comunicare con anticipo tempi e spazi di utilizzo della struttura, per poter permettere all’ATS Liberalarte una corretta calendarizzazione di fruizione dei beni materiali e della struttura da parte di tutti i partner;
  • a non sublocare gli spazi.

Il presente accordo di partenariato con l’ATS Liberal’Arte prevede la formula di adesione LIGHT con un versamento di un contributo trimestrale di € 50,00 nel caso di utilizzo estemporaneo delle sale e/o organizzazione di un evento pubblico trimestrale e la formula di adesione FULL con un versamento di un contributo trimestrale di € 100,00 nel caso di utilizzo diffuso degli spazi e/o l’organizzazione di un evento pubblico mensile.

I versamenti sono da intendersi come contributi alla copertura dei costi di gestione della struttura ed alle spese comuni di pulizia e mantenimento ordinario, registrati e contabilizzati con regolare ricevuta di contribuzione associativa.

L’accordo di partenariato, sottoscritto dai legali rappresentanti delle parti, ha durata annuale e sarà regolamentato dalle norme del buon senso civico di collaborazione e rete di organizzazioni associative e d’impresa. Nel caso dovessero fra le parti insorgere controversie, relative all’applicazione, attuazione ed interpretazione del presente accordo, per le stesse troverà applicazione la normativa di cui al Codice Civile.